Doveri e Prerogative di ogni confratello: Doveri: Una volta nella vita, i Santi Esercizi Spirituali chiusi. Ogni 5 anni Esercizi Spirituali riservati in Santuario. 4 adunanze formative all'anno. Assemblea generale il 6 gennaio.  Partecipazione alle funzioni e processioni del Giovedì e Venerdì Santo, Corpus Domini, Quarant'ore. Presenziare e accostarsi ai Sacramenti in occasione della Festa della S.Croce (II domenica di settembre), Festa di S.Francesco, di S.Lucia, Sagra di Maria SS.ma del Pellegrino (I domenica di maggio). Partecipare se possibile ai trasporti ed uffici funebri dei confratelli.     Diffondere e difendere le idee cristiane con l'esempio e la parola, con la fedeltà sincera alla Chiesa, con l'esempio di nobile vivere civico. Prerogative: 1) Indulgenze: plenaria nel giorno della vestizione, nella festa della S.Croce, in punto di morte. Parziale, di 8 anni a Natale, Epifania, Giovedì e Venerdì Santo, Pasqua, Pentecoste (recitando 6 pater, ave, gloria). 3 anni ogni venerdì (recitando una supplica); 100 giorni ogni domenica (recitando una supplica); ogni venerdì (visitando la cappella del Crocefisso). 2) Alla morte di ogni confratello e consorella la Confraternita farà celebrare:    a) l'Ufficio dei morti con S.Messa in canto.    b) due messe lette.    c) la supplica per defunti al S.Tronco. 3) Partecipazione ai meriti di tutte le preghiere fatte nel Santuario per i confratelli vivi e defunti. 4) Diritto di voto attivo e passivo nell'elezione per la Reggenza Parrocchia di San Giorgio Martire in Sassuolo p.iva 93001880363